Presentata YouPol, la nuova app della Polizia di stato per segnalare atti di spaccio e bullismo

Polizia
App YouPol

E’ stata attivata dal 15 maggio la nuova app della Polizia di Stato che si chiama  YouPol, scaricabile su smartphone da Apple Store e Play Store. Un sistema innovativo che consente di mettere in diretto contatto i cittadini con la sala operativa della Questura e di inviare segnalazioni anche in forma anonima se si è testimoni o si è venuti a conoscenza di episodi legati al bullismo o allo spaccio di droga. La nuova app è stata presentata a Latina dal vicequestore Celestino Frezza, dirigente della Squadra Volante, e dal sovrintendente capo Giampaolo Tosi. L’intento è quello di avvicinare soprattutto le giovani generazioni alla polizia e di responsabilizzarle sul rifiuto del consumo di droga e di ogni forma di violenza, rendendole consapevoli e partecipi della costruzione della sicurezza. La app è stata sperimentata in precedenza in 15 grandi città italiane e ha portato a risultati importati, tra cui arresti e sequestri di ingenti quantitativi di stupefacenti. Con l’applicazione, l’utente può decidere di registrarsi oppure scegliere di inviare eventuali segnalazioni in forma anonomia con la possibilità di allegare anche una foto. Il sistema consente di geolocalizzare la persona che invia la segnalazione ed è dunque importante che l’utente specifichi anche il luogo in cui è avvenuto il fatto. C’è inoltre la possibilità di effettuare una chiamata di emergenza utilizzando un pulsante rosso e inviando quindi la chiamata direttamente alla sala operativa della provincia in cui ci si trova.  Dati alla mano, dall’avvio del progetto i download effettuati sono stati più di 118mila, le segnalazioni di casi di bullismo 1152 mentre quelle per il consumo di stupefacenti 2.132, per un totale di circa 3.283 segnalazioni arrivate alle Questure proprio attraverso YouPol.

 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *