Premiazione

https://youtu.be/E7HPmRQYQFo

Due comuni pontini sono stati premiati dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti perché virtuosi nella raccolta differenziata e con le migliori prestazioni nel recupero e riciclo della plastica. All’iniziativa “Lazio Green – Comuni puliti 2020”, che si è svolta presso il Tempio di Adriano, hanno partecipato l’assessore regionale al Ciclo dei Rifiuti, Massimiliano Valeriani, il prefetto di Roma e i prefetti di Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo, il direttore generale dell’Arpa Lazio Marco Lupo, il presidente dell’Anci Lazio, Riccardo Varone, e gli amministratori comunali di Fondi e Norma per la provincia di Latina e poi  Vitorchiano, Albano Laziale, Oriolo Romano, Canale Monterano, Nespolo, Belmonte in Sabina e Coreno Ausonio, che hanno ricevuto il riconoscimento per l’impegno e i risultati conseguiti nella corretta gestione del ciclo dei rifiuti urbani. Il comune di Fondi è stato premiato come miglior Comune sopra i 5000 abitanti nella raccolta differenziata, raggiungendo nel 2020 la percentuale dell’83,9%, mentre al secondo posto si è classificato il comune di Vitorchiano con l’80% di differenziata e al terzo posto il Comune di Albano con 79,4%. Per i comuni sotto i 5000 abitanti in vetta alla classifica si posiziona il Comune di Norma con l’84,8% di raccolta differenziata, seguito dal Comune di Oriolo Romano con l’82,4% e dal Comune di Canale Monterano con l’82,2%. A Nespolo, Belmonte in Sabina e Coreno Ausonio il riconoscimento di Comuni Plastic Free per i preziosi risultati ottenuti nel recupero e nel riciclo della plastica. Nel 2020 il Lazio è arrivato al 51,6% di raccolta differenziata media, con un aumento di circa 20 punti percentuali negli ultimi cinque anni. Un traguardo notevole, che è stato possibile conseguire grazie all’investimento regionale di 80 milioni di euro per sostenere la realizzazione di isole ecologiche e centri di compostaggio nei Comuni del Lazio, insieme alle ottime prestazioni raggiunte da moltissimi enti locali: oltre 250 Comuni, infatti, hanno superato il 50% di raccolta differenziata nel 2020. Insieme alla premiazione delle amministrazioni locali più virtuose, è stato presentato anche il risultato del bando regionale con un investimento di circa 2 milioni di euro per sostenere l’introduzione della Tarip, la tariffa puntuale sui rifiuti che si basa sul principio chi “meno inquina, meno paga”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui