Polisport Itri – Asd Sud Pontino Pallavolo: commento dell’allenatrice Nunzia Mitrano

Dopo aver ascoltato il commento dell’allenatore della Polisport Itri Giuseppe Conte, ecco quello della Sud Pontino Pallavolo che ha commentato la performance delle sue ragazze

Il terzo set è stato come dovrebbe essere giocato, però è andata ancora male. Ma nelle prossime partite sicuramente qualche vittoria ci sarà.

“Si, sicuramente. Stiamo cominciando a provare quella che sarà la formazione dell’Under 16, stiamo cercando di organizzare al meglio la formazione trovando il ruolo giusto per le ragazze. Speriamo in una ricezione migliore, si, sicuramente perchè oggi è venuta troppo fallosa, e anche la battuta oggi non è stata delle migliori, perchè ci sono stati troppi errori rispetto alle precedenti partite. Oggi era una partita che sicuramente si poteva vincere, giocando al nostro massimo si poteva vincere, però purtroppo la palla è rotonda e chi commette più errori perde.”

Ho visto la Mastantuono questa sera che ha giocato molto bene.

“Si, sta cominciando a prendere affinità con un attacco diverso, che è molto più veloce rispetto a quello del passato, è una tecnica diversa, e la sta acquisendo molto bene. Tra le note positive anche Rosanna Parrotta, che è stata veramente brava nel cambio di ruolo al terzo set, è stata di grande aiuto. Che dire? Speriamo in un sempre migliore proseguo di crescita, di avere anche una organizzazione di gioco anche molto buona, ho visto.”

La tua prossima partita c’è l’hai in casa domenica 27 ottobre

“Si, domenica 27 nel pomeriggio, e mi sembra che sia Cisterna l’avversaria.”

Un’ altra squadra del nord della provincia, ben corazzata.

“Io tengo a dire che è iniziato un percorso di serie C in collaborazione con il Minturno dove tre delle nostre ragazze, Giulia Grossi, Alessia Maggiacomo e Martina Mastantuono stanno facendo un percorso di crescita in prima squadra. Per loro sta andando bene, hanno già vinto la prima partita, e speriamo che continuano a crescere come si deve.”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *