Una tragedia a tutti gli effetti quella successa recentemente in Pakistan. Una bambina di appena 5 anni è stata prima rapita, poi stuprata e successivamente ammazzata con diverse percosse al volto prima di essere bruciata e buttata in una discarica.

A rivelare il tutto è stata la polizia di Karachi. Bloccata una persona sospetta.

I resti della bimba sono stati trovati nell’immondizia non distante da casa. La famiglia della piccola appartiene alla minoranza Pashtun ed era migrata solo di recente a Karachi dalla provincia di Khyber, situata al confine con l’Afghanistan.

Lupin
Author: Lupin

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui