Pedofilo arrestato a Latina

Giardinetti di Latina

Un uomo ha utilizzato Messanger ed ha adescato un ragazzino di Latina che ha meno di 14 anni promettendogli soldi in cambio di prestazioni sessuali. E’ stato arrestato nel pomeriggio di ieri dai Carabinieri del nucleo investigativo e della stazione di Latina, all’interno dei Giardini comunali del capoluogo, un pedofilo di 35 anni originario dei Castelli Romani. E’ accusato di tentata violenza su minore. L’uomo, che ha precedenti specifici per adescamento, atti osceni e corruzione di minori, nei messaggi scambiati con il minorenne entrava nei particolari specificando che cosa avrebbe dovuto fare o subire il ragazzo, fissando somme diverse a seconda delle prestazioni. E’ stato proprio il ragazzino spaventato a raccontare tutto ai genitori, e la mamma non ha esitato un attimo a rivolgersi ai carabinieri che hanno fatto scattare la trappola. Quando l’uomo che  – secondo quanto si apprende – svolge lavori saltuari in edilizia si è presentato all’appuntamento ha chiamato il minore per nome ed è scattato l’arresto nell’area supersorvegliata dai militari. I Carabinieri mantengono uno stretto riserbo sulla vicenda.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *