Patrizia e Andrea Fanti si pronunciano sull’utilizzo del mercato annonario di Latina

Patrizia Fanti
Patrizia Fanti

I due candidati Patrizia e Andrea Fanti si sono espressi in una nota sull’uso che intenderebbero fare per quanto riguarda il mercato annonario visto che moltissimi candidati si sono espressi per quanto riguarda la sua valorizzazione: È ormai imminente l’inizio dei lavori per la messa in sicurezza del mercato annonario di via don Morosini: è terminato infatti l’iter per l’aggiudicazione e l’assegnazione dei lavori. È il primo passo per restituire in tempi brevi alla Città la struttura che è di per sé portatrice di storia collettiva , che ha avuto e deve continuare ad avere un ruolo importante per la vivacità commerciale del centro storico. Il mercato tornerà con una interpretazione diversa che terrà conto non solo delle esigenze degli esercenti storici, ma che potrà anche soddisfare la necessità dei produttori agricoli di Latina di commercializzare direttamente i propri prodotti oggi esportati nel mondo. Il mercato rivisitato in un’ottica moderna al pari di altri mercati delle grandi città italiane ed europee, dovrà prevedere punti di ristoro dove saranno serviti pasti con l’utilizzo dei prodotti della nostra terra riscoprendo antiche ricette del nostro territorio che potranno essere degustate, unitamente ai vini locali, anche nelle ore serali in un contesto ricco di colori, profumi e tradizioni, dove si potranno tessere e vivere rapporti sociali. La sua ristrutturazione  è indispensabile per sottrarre l’immobile al degrado e agli attuali usi impropri dando nuovo impulso al Centro Storico della Città, contribuendo a ricucire il tessuto urbano e a vivacizzarne la vita culturale e sociale. Con il trasferimento, quindi, del mercato dall’attuale sede sarà finalmente possibile – proseguono Patrizia e Andrea Fanti – ripensare all’uso del Consorzio di bonifica come struttura vocata alla cultura per quei segmenti utili alla crescita per la città. Il Consorzio sarà uno spazio di promozione culturale a disposizione di Latina nelle sue espressioni più vive ed attuali per favorire la promozione delle eccellenze artistiche della Città e l’incontro dei giovani con i loro nuovi linguaggi della multidisciplinarietà. Si tratta di valorizzare le iniziative di musica, danza e teatro con l’obiettivo di diffondere la cultura teatrale, musicale, coreutica, pittorica, scultorea e più in generale le arti sceniche e visive”. 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *