Carabinieri

 

Una scena da film di mafia, ma questa volta è tutto vero: tre giovani sono stati arrestati dai Carabinieri del Comando provinciale di Palermo mentre stavano rubando diversi oggetti nell’ex set della fiction televisiva ‘Agrodolce’, a Termini Imerese.  L’equipaggio della gazzella del Nucleo Radiomobile ha notato una macchina parcheggiata proprio davanti ai cancelli dell’edificio che in passato ospitava il centro televisivo “Med Studios”. Giunta sul posto un’altra pattuglia in ausilio, i Carabinieri hanno proceduto al controllo e, mentre i tre stavano caricando del materiale nell’autovettura, li hanno bloccati. Nell’auto i militari hanno trovato elettrodomestici e attrezzature da lavoro: saldatori elettrici, 2 flex, una motosega, un soffiatore elettrico, tubi e materiale in rame di vario genere. A. M. di 24 anni, S. T. di 20 anni e F. R., di 18 anni, sono stati così arrestati con l’accusa di furto aggravato. Accompagnati in caserma, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, poi sono stati tradotti presso il Tribunale di Termini Imerese dove sono stati giudicati con il rito direttissimo. A seguito della convalida sono stati sottoposti all’obbligo di dimora nel Comune di Palermo e liberati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui