Carabinieri

Hanno gestito una piazza di spaccio in in località Pascarola di Caivano in provincia di Napoli Cinque persone sono finite agli arresti il 13 giugno, nel corso di un’operazione dei carabinieri della sezione operativa della compagnia di Casoria. Tre dei cinque arrestati sono finiti in carcere a Poggioreale, altri due invece sono stati trovati dai militari nella città di Fondi, a casa di alcuni parenti, e sono stati trasferiti nella casa circondariale di Latina. Lo scorso ottobre i carabinieri si erano recati a Caivano, dove era stata segnalata la presenza di una fiorente attività di spaccio, e hanno potuto notare che il conducente di un’autovettura, dopo essersi fermato davanti ad una villa, era entrato all’interno di un doppio cancello ed era uscito subito dopo, allontanandosi per le vie limitrofe. Un comportamento che ha destato sospetti, tanto da spingere la pattuglia a fermare poco dopo il conducente trovandolo in possesso di una dose di cocaina da 1.41 grammi. Si è quindi deciso di installare una telecamera per consentire di osservare il flusso di auto presso quell’abitazione e in circa un mese è stato registrato il passaggio e la sosta di oltre 730 autovetture, con picchi di 80 auto al giorno ed una frequenza costante che partiva alle 11.30 circa della mattina, per concludersi a notte inoltrata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui