Nicola Zingaretti vince le primarie del PD: è il nuovo segretario

Nicola Zingaretti

E’ stata per lui una vittoria al di là delle più rosee aspettative: Zingaretti ha vinto le primarie Pd e sarà il nuovo segretario del Partito Democratico. Rispettando i pronostici della vigilia, secondo la prima proiezione dell’organizzazione del Pd sui voti delle primarie, Nicola Zingaretti raggiunge il 60%, mentre Maurizio Martina e Roberto Giachetti si attestano entrambi al 20%. Nicola Zingaretti sarà il prossimo segretario del Pd. Lo scrive su twitter lo sfidante del Governatore del Lazio alla primarie del Partito Democratico Roberto Giachetti. “Ho appena chiamato per complimentarmi per il suo risultato ed anche per il risultato della partecipazione alla quale abbiamo contribuito tutti #altrochemacerie”. I complimenti arrivano via social anche da Maurizio Martina. “Buon lavoro Nicola Zingaretti, buon lavoro segretario!Contento di avere contribuito a questa bellissima giornata. Da oggi sempre più #fiancoafianco nel Pd per l’Italia #Primarie2019”. Dalle notizie delle schede che iniziano a essere scrutinate sul territorio, al comitato Zingaretti cresce l’ottimismo e la previsione è quella di un risultato che potrebbe superare il 60% dei consensi a favore del presidente della regione Lazio. “Posso dire che a seggi chiusi l’obiettivo di un milione e mezzo di votanti è raggiunto, poi nelle prossime ore vedremo risultati che arriveranno dai seggi”, lo ha detto il presidente della commissione Congresso Gianni Dal Moro a proposito dell’affluenza alle primarie Pd: “E’ una grande festa della democrazia, noi siamo molto contenti e soddisfatti sia per il risultato della partecipazione sia per l’impegno dei nostri volontari, 35mila in oltre 7mila seggi”. Governatore del Lazio per due mandati, Nicola Zingaretti, 52 anni, può vantare la maggiore esperienza in campo amministrativo dopo essere stato anche presidente della provincia di Roma. Non è particolarmente noto fuori dal Lazio – almeno non come il fratello Luca, attore popolarissimo e volto del commissario Montalbano – Nicola Zingaretti proviene dalla sinistra del partito, è un ex dirigente dei Democratici di Sinistra (DS) ed è sostenuto dalla vecchia minoranza del partito, l’area oggi guidata da Andrea Orlando di cui un tempo faceva parte anche Pier Luigi Bersani. Le sue posizioni non radicali gli consentono l’appoggio anche della parte più moderata e centrista del partito che fa riferimento a Dario Franceschini e Paolo Gentiloni.Anche l’ex segretario Matteo Renzi commenta l’esito delle primarie: “Quella di Nicola Zingaretti è una vittoria bella e netta. Adesso basta col fuoco amico: gli avversari politici non sono in casa ma al Governo. Al segretario Zingaretti un grande in bocca al lupo. A Maurizio, Bobo e a tutti i volontari grazie. Viva la democrazia”

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *