Napoli, cocaina dal Sud America in Campania attraverso la Spagna: 3 misure cautelari

Droga

Una importazione di cocaina in grande stile dal Sud America, ma le Forze dell’Ordine questa volta hanno potuto fermare con fermezza e competenza questo traffico di stupefacenti che avrebbe causato ancora una volta malattia e morte. La cocaina proveniva dal Sud America transitando per la Spagna trasportata a bordo di imbarcazioni munite di doppifondi. La Polizia di Stato di Napoli, supportata da personale della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga, del Servizio Centrale operativo e con la collaborazione di personale dell’Unidad de Drogas y Crimen Organizado di Madrid (Spagna), ha eseguito 3 ordinanze di custodia cautelare, emesse dal gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, a carico di “insospettabili” stabiesi ritenuti gli organizzatori dell’imponente traffico internazionale di cocaina dal Sud America. A loro sarebbe riferibile il sequestro di 680 kg di cocaina sequestrata a bordo dell’imbarcazione “Scugnizza”, intercettata da personale della Squadra Mobile di Napoli e dalla Polizia spagnola ad Aguilas, nella comunità autonoma di Murcia, il 24 luglio 2014. È stato inoltre eseguito un ingente sequestro di beni mobili e immobili riferibili agli arrestati.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *