Carabinieri

Il 29 enne Erik D’Arienzo il giovane che una settimana fa era stato soccorso sul ciglio della strada Pontina, tra Latina e Sabaudia, all’altezza di Borgo Vodice, è deceduto. A chiamare i soccorsi erano stati alcuni amici che avevano passato la serata con lui. L’uomo aveva contusioni su tutto il corpo e una frattura grave sul volto e sulla testa.Il ragazzo era stato ricoverato subito nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Goretti e la sua prognosi era riservata. Dopo una settimana di agonia l’uomo è deceduto per le gravi ferite riportate. Ma è ancora mistero su cosa sia accaduto quella notte. Le indagini sono seguite dai carabinieri della compagnia di Latina, che sulle prime non hanno escluso nessuna ipotesi. La più verosimile è che il 29enne sia rimasto vittima di un incidente stradale e che sia caduto da uno scooter. Ma sarà probabilmente l’autopsia a chiarire meglio le esatte cause del decesso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui