Minaccia la sua famiglia per l’auto: arrestato

Violenza

Una persona è stata arrestata per maltrattamenti in famiglia ed è finito in carcere M. F., 46 anni, arrestato dalla squadra volante intervenuta in un’abitazione di Latina, in via Emanuele Filiberto, dove si stava consumando una violenta lite familiare. Quando gli agenti hanno raggiunto il luogo indicato hanno immediatamente bloccato, davanti al portone d’ingresso dello stabile, un uomo in evidente stato di agitazione psico-fisica che cercava di giustificare ai poliziotti l’aggressione appena compiuta nei confronti della madre.  L’equipaggio della volante è riuscito a ricostruire quanto era accaduto in casa poco prima. A chiamare la Polizia era stati i genitori dell’uomo, che hanno raccontato l’aggressione subita dal figlio, persona nota e particolarmente violenta, come reazione al loro diniego di utilizzare la loro auto. L’uomo si è scagliato con violenza sui genitori, strattonando la madre e spingendola con violenza tanto da farle sbattere la testa contro lo spigolo di un armadio. Le ulteriori verifiche hanno consentito di accertare che il 46enne era già stato allontanato dalla casa familiare per precedenti maltrattamenti ma la madre aveva deciso, nonostante il provvedimento, di riprenderlo in casa.  Quando è stato arrestato dagli agenti di Polizia, l’uomo ha rivolto un’ultima minaccia alla madre: “Se mi denunci giuro che sgozzo i tuoi nipoti” simulando con la mano il gesto di tagliare la gola.  La donna, soccorsa dai sanitari del 118, ha rifiutato di essere trasportata in pronto soccorso ma è stata comunque refertata con una prognosi di 15 giorni per le lesioni subite. La madre del 46enne, in sede di denuncia, ha manifestato timore e paura per la propria incolumità e quella degli altri membri della famiglia. Il figlio è finito in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *