Carabinieri

I Carabinieri della stazione  di Garbagnate Milanese hanno tratto in arresto un 23enne albanese, incensurato, irregolare per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un arresto svolto in occasione del normale servizio di controllo del territorio, avvistando una persona allontanarsi rapidamente da un’utilitaria in sosta in via Milano. I militari hanno quindi sottoposto a controllo l’auto, al cui posto di guida c’era un giovane, risultato sin da subito particolarmente insofferente alle verifiche.

Nervosismo che ha indotto gli stessi Carabinieri ad approfondire gli accertamenti con l’ispezione del veicolo dove, in un pacchetto di sigarette, è stata rinvenuta una “pallina” di cocaina, mentre altre 5 dosi sono state scoperte in una piccola rientranza sotto il volante.

La perquisizione del veicolo che ne è seguita ha inoltre consentito di individuare un ulteriore nascondiglio ricavato nel vano portafusibili del mezzo, contenente altre 60 dosi di cocaina pronte per essere spacciate.

Complessivamente sono stati sequestrati 45 gr di stupefacente e 385 euro in contanti, verosimile provento dell’attività illecita. L’arrestato è stato associato a San Vittore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui