ROMAGNOLI Trentesima giornata di Campionato 2013/2014 Allo Stadio Bentegodi di Verona si cincontrano Chievo Verona e Roma, (foto Tedeschi)
Alessio Romagnoli, al Milan dopo due mesi di corteggiamento

Sono stanchi ma felici i volti di Adriano Galliani e Walter Sabatini, quando annunciano a Forte dei Marmi l’accordo per l’acquisto da parte del Milan del 20enne Alessio Romagnoli, giudicato da molti esperti come il più promettente giovane centrale italiano. Per lui si parla di cifre importanti: 25 milioni alla Roma più 5 di eventuali bonus per il cartellino, mentre al giocatore andranno 1,5 milioni netti all’anno per 5 anni. Gongola particolarmente l’ad rossonero, conscio che nessuno stavolta gli romperà le uova nel paniere ad acquisto reclamizzato ma non ancora ufficiale, come è successo ad inizio mercato con Jackson Martinez e Kondogbia, anche loro in dirittura d’arrivo a Milanello salvo poi unirsi alle rose rispettivamente di Simeone e Mancini. Finalmente Mihajlovic avrà di nuovo a disposizione il giocatore che tanto ha voluto, che dopo l’ottimo anno passato alla Sampdoria ha stregato il cuore dell’allenatore serbo tanto da diventare una telenovela del calciomercato estivo, con un tira e molla durato due mesi. Forte di testa, capace di impostare con il suo piede sinistro, buona velocità e senso della posizione, con il suo arrivo qualcuno dovrà partire fra i centrali del Milan per fargli posto, e l’indiziato sembrerebbe essere l’oriundo Paletta, cercato da molte squadre. La Roma invece, con questo tesoretto di 25 milioni e la cifra derivante dalla probabile cessione di Yanga-Mbiwa in Francia, dovrà puntellare la rosa con l’acquisto di altri due-tre giocatori in un reparto che rischia di essere sguarnito, con il solo Manolas certo del posto e Castan al rientro dopo una delicata operazione al cervello.

 

 

 

 

 

admin
Author: admin

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui