Marco Savastano interviene sulla questione degli Ispettori Ambientali di Latina

Ispettori

Marco Savastano, responsabile di CasaPound Latina, è intervenuto sul tema degli Ispettori Ambientali di Latina: “A gennaio arrivavano altri 7 ispettori ambientali, dopo la nomina di 2, nel luglio dell’anno precedente. Ora comunicano il notevole risultato di ben 9 multe da 300 euro nell’ultimo mese, in media una multa a testa. In un’azienda normale sarebbero stati già richiamati per scarsa redditività. A questo aggiungiamo gli ormai tradizionali problemi che vedono cassonetti indecenti, mezzi fatiscenti e il personale che fa miracoli con quel poco che ha a disposizione. Raccolgono il 23% di indifferenziata e accusano i cittadini di essere incivili. Di maleducati ce ne sono ovviamente, ma qui si parla di un problema generalizzato e gestionale. L’incongruenza si presenta nel momento in cui i nostri amministratori sostengono che la città non è mai stata così pulita.  Invito quelli di LBC a fare pace con il cervello : la città è pulita o non lo è, Abc è efficiente o non lo è, gli ispettori funzionano o non funzionano. Non avete altre alternative, al di fuori di cominciare a rimboccarvi veramente le maniche e a guardare più la città che il vostro riflesso.”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *