Maltratta la compagna: arrestato dalla Polizia a Formia

Polizia
Polizia

Il 25 novembre è una giornata dove le donne hanno il loro spazio nel dibattito contro la violenza che esse subiscono, ma anche quello che è successo a Formia nei giorni precedenti in Via Orazio, non ha scoraggiato il maschio ad essere violento. Infatti gli agenti del Commissariato di P.S. di Formia sono dovuti intervenire per mettere agli arresti un noto pregiudicato formiano, B. M., di anni 30, che si è reso responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia La Squadra Volante, a seguito di una  richiesta di aiuto pervenuta al 113 da parte di una donna, interveniva in piena notte, in zona Mercato Nuovo, presso l’abitazione della stessa, dove all’interno del bagno dell’abitazione trovava visibilmente terrorizzata la donna che aveva richiesto aiuto insieme alle figlie minori di anni 3 e 9. La donna, dopo essere stata liberata, ha raccontato al personale intervenuto delle continue angherie, soprusi e minacce di morte che da tempo subiva dall’ex compagno. Quella sera, dopo l’ennesima lite, per sfuggire alla sua violenta furia, si era vista costretta a rifugiarsi con le due figlie minori, di anni 3 e 9, all’interno del bagno dell’abitazione. Poco prima dell’arrivo della Volante B.M. per tentare di sfuggire alla cattura si era allontanato dalla casa ma dopo una vera caccia all’uomo avviata dagli stessi agenti, veniva fermato poco distante dall’abitazione e portato al Commissariato. Accertati i fatti,  l’uomo veniva tratto in arresto e di conseguenza associato presso la casa Circondariale di Cassino, per essere giudicato dalla competente A.G.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *