banner 728x90
Dessì

Un passo indietro rispetto a quello che si era stabilito durante la campagna elettorale ultima: Dessì, il candidato al Senato del Movimento Cinque Stelle noto per essere assegnatario di una casa popolare a 7 euro al mese, aveva ammesso di aver firmato, ma non sapere bene cosa. Un intervento, quello del capo politico grillino, che aveva messo a tacere le polemiche piovute sul Movimento, dando spazio per attaccare gli altri partiti. In sostanza Di Maio aveva pubblicato un modulo con cui Dessì avrebbe rinunciato alla candidatura. Così non è stato, Dessì è stato eletto e tutti si aspettavano la sua iscrizione al gruppo misto.  E invece Danilo Toninelli, futuro capogruppo al Senato del Movimento 5 Stelle, ha annunciato che il controverso candidato sarà ammesso nel gruppo del Movimento. Dessì, che ha 54 anni, è stato eletto nel listino proporzionale del collegio Lazio 3, ed è considerato vicino alla deputata Roberta Lombardi.  Di Maio, a seguito delle polemiche esplose a seguito della pubblicazione di un’inchiesta di piazza Pulita che rivelava le condizioni favorevoli di cui Dessì aveva beneficiato, aveva detto: “Ho sentito Emanuele Dessì oggi, e abbiamo prima di tutto convenuto che è incensurato, non è un impresentabile, ma lui stesso ha convenuto con grande senso di responsabilità che continuare a farsi strumentalizzare per attaccare il M5S non ha senso, quindi mi ha dichiarato la sua volontà di fare un passo indietro e ha rinunciato alla sua candidatura e ha rinunciato alla sua eventuale elezione in Parlamento”. Il capogruppo Toninelli ha detto che nel suo profilo non c’è niente che impedisca la sua candidatura e che quindi può far parte senza alcun problema del gruppo del Movimento al Senato. Secondo il M5s “la richiesta che Dessì stesso ha avanzato al comune di Frascati, di rideterminazione del canone abitativo con effetto immediato, anticipando quindi di circa un anno le verifiche previste dalla normativa, risulta un gesto apprezzabile che rimuove anche eventuali ostacoli di opportunità, fatto sempre salvo che il canone abitativo finora corrisposto da Dessì è previsto dalla legge” Lo stesso Dessì su Facebook ha commentato: “Ringrazio i miei amici e tutte le persone che sono state vicino a me ed alla mia famiglia in queste settimane. Non è stato un periodo “facile””

banner 728x90