Formia – foto di Pietro Zangrillo

Il sub commissario, la dottoressa Nasti, rilevando che in tutto il territorio provinciale e di conseguenza anche nell’intero territorio nazionale, ha emanato una ordinanza nella quale ha messo in evidenza il problema del contagio del civid che si può trasmettere grazie agli assembramenti che si possono inevitabilmente formare. Per cui in questa ordinanza è stato stabilito che, dopo la riunione che si è tenuta nella giornata del 13 luglio del 2021 in Porefettura a latina proprio per prendere dei provvedimenti relativi a questo problema, il sud commissario ha emanato l’ordinanza n. 41 del 19 luglio dove viene stabilito che tutte le attività commerciali devono cessare la loro attività entro le ore 3 del mattino, e viene vietato di bere qualsiasi tipo di bevanda d’asporto (vetro, lattine ed altro) dalle ore 24 alle ore 7.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui