Don Carlo Lembo, p. Mario Corvino e il diacono Luigi – foto di Pietro Zangrillo

I discepoli chiedono al Padre, e come ha detto nella sua riflessione Don Carlo Lembo Gesù ha risposto così :” Gesù invita i discepoli a chiedere dal Padre , però  dice  al termine del passaggio che abbiamo  ascoltato, quale è l’elemento che  rende autentica questa richiesta , quello che volete che gli  altri  facciano a noi anche voi fatelo a loro. E’ la carità a guidare la richiesta, guardare  gli  altri con carità ci permette  di chiedere  al Padre le cose giuste , di chiedere al Padre le cose secondo la sua volontà, altrimenti la richiesta diventa una forma di egoismo , con la quale noi vogliamo ricevere quello che vogliamo noi. E invece  no: la richiesta formulata a Dio  è una richiesta che ha sempre uno sguardo di carità e che ci fa partire dall’ accoglienza della sua volontà. Chiediamo al Signore la grazia di saper chiedere sempre le cose giuste, le cose che sono secondo la sua volontà, imparando  a fare agli altri quello che vogliamo che  il Padre faccia a noi.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui