Domenica 5 gennaio ci sarà la prima nazionale a Formia della nuova produzione di teatro di figura dedicata ai ragazzi firmata Teatro Bertolt Brecht. Alle ore 17:00 nella Sala Iqbal Masih per la stagione Famiglie a teatro promossa dal collettivo formiano, all’interno del progetto Officine culturali della Regione Lazio e del riconoscimento del Mibact, in scena “La rivolta dei giocattoli – Le avventure del signor Scarrafoni e la Befana” liberamente ispirato a La Freccia Azzurra di Gianni Rodari. Lo spettacolo chiude anche la rassegna “Natale in musica” promossa in collaborazione con il Comune di Formia. Un omaggio doveroso ad un maestro nel centenario della sua nascita. Prendendo spunto da uno dei suoi testi più famosi e dall’omonimo film di animazione, il riadattamento del Teatro Bertolt Brecht realizza uno spettacolo corale dove i giocattoli la fanno da padrone. La loro rivolta alla possibilità di essere venduti dal truffaldino Signor Scarrafoni a danno della povera befana richiama, oggi più che mai, una critica al consumismo sfrenato ed alla necessità di una gratuità che è solidarietà, temi tutti cari a Rodari. L’adattamento è di Dilva Foddai, in scena nei panni della befana, la regia di Maurizio Stammati, il signor Scarrafoni, in scena con Pompeo Perrone, il capotreno, Chiara Di Macco, la bambina, Chiara Ruggeri, Spicciola, Guido Falco e Antonio Pernarella, i soldatini. Le scenografie sono di Marco Mastantuono, oggetti e decorazioni di Marilisa D’Angiò, il disegno luci di Antonio Palmiero.  Uno spettacolo per tutta la famiglia tra pacchi regalo magici, giocattoli meravigliosi e divertimento assicurato.  Prenotazioni al 327 358718.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui