Coltello

E’ degenerata la lite fra due uomini con un 40enne finito in ospedale dopo essere stato ferito con un coltello da un suo conoscente. Il fatto è accadutonella mattinata di venerdì 30 ottobre a Latina e hanno portato alla denuncia di un uomo di 60 anni. Le indagini sono state condotte dalla Squadra Mobile subito dopo la violenta aggressione che sarebbe nata per alcune “parole di troppo” pronunciate nei confronti di una donna. Secondo una prima ricostruzione dei fatti effettuata dagli uomini della Squadra Mobile e anche grazie alla testimonianza della donna che in quel momento si trovava con i due, sarebbe stata proprio lei l’oggetto di alcune offese pronunciate dal 40enne. Parole che non sono state viste di buon grado dal 60enne scatenando la lite tra i due poi degenerata: il 60 enne avrebbe tirato fuori un coltello ferendo il rivale ad un braccio. Il 40enne soccorso dai sanitari del 118 è stato trasportato in ospedale dove nel pomeriggio del 30 ottobre è stato sottoposto ad un intervento chirurgico. Da quanto si è appreso non sarebbe in pericolo di vita. Subito al lavoro gli uomini della Squadra Mobile guidati dal vicequestore Giuseppe Pontecorvo che sono riusciti ad identificare e rintracciare il 60enne poi denunciato perchè ritenuto responsabile del reato di lesioni. Sono ancora in corso gli accertamenti da parte degli investigatori per delineare con precisione i contorni dell’aggressione. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui