Lite Condominiale, una persona arrestata per violazione di domicilio, violenza privata e lesioni gravissime

Carabinieri

Una lite condominiale finisce nel peggiore dei modi tanto che sono intervenuti i Carabinieri. Tutto è avvenuto il 31 maggio a Latina quando i militari dell’Arma della stazione di Latina aiutati dai colleghi della stazione di Borgo Grappa, si sono recati in Via Helsinki 4  arrestando in fragranza di reato F. S. 45 del luogo. La persona è stata messa in stato di fermo perché dopo aver bussato alla porta ci un condomino vicino, M. M. 70enne, lo aveva aggredito colpendolo ripetutamente con calci e pugni al volto, per scagliarli sul viso un oggetto in ceramica per poi ritornare nel proprio appartamento.   La persona colpita è stata trasportata in ospedale dove gli hanno riscontrato una frattura scomposta del setto nasale e della mandibola e diverse escoriazioni ed ecchimosi con una prognosi di 30m giorni. L’arrestato è stato poi, una volta fatti gli accertamenti di rito, mandato ai domiciliari in attesa del processo per direttissima che si è svolto nella mattinata del 1° giugno.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *