L’ira del Ascom Formia sulla riduzione di contributi legati al commercio

Sede Ascom Formia
Sede Ascom Formia

Una nota di variazione di bilancio ha fato scattare l’ira della Ascom formiana riguardo ai contributi previsti sul bilancio comunale e che l’ultimo consiglio comunale con una variazione di bilancio ha fatto letteralmente scomparire. Che cosa è successo in questa assise tanto che la stessa associazione ha fato pervenire una lettera protocollata il 29 novembre ed indirizzata a tutti i consiglieri comunali e il suo presidente Sandro Zangrillo? Ecco quello che c’è scritto in questa lettera: “L’Ascom Territoriale di Formia – Confcommercio Lazio Sud prende atto della Deliberazione di Giunta Comunale n.333 del 11.11.2016 avente ad oggetto”Organizzazione manifestazioni natalizie ed eventi diversi – variazione di bilancio” nella quale è prevista la variazione in diminuzione del cap. 1619/00 – 14.02.104 “Interventi in campo commerciale per pmi – contributi” per un ammontare di 25000,00 per inserirli in aumento nei capitoli 752/0 – 05.02.103 “Interventi per finalità culturale” e 760/0 – 05.02.104 “contributi a istituti ed associazioni con finalità culturali”. L’Ascom Territoriale fa rilevare che solo casualmente è venuta a conoscenza della Delibera suddetta che dovrebbe, a quanto risulta, perfezionarsi nel prossimo Consiglio Comunale. Si sottolinea che a metà di luglio sono state protocollate dalla nostra Associazione di categoria – dopo averle condivise con l’Amministrazione Comunale – proposte dettagliate, in merito ad attività ben programmate per il rilancio e la promozione della città, rispetto a tali proposte è stato evidenziato da parte dell’A. C. che non c’era alcuna copertura finanziaria per sostenerle.   E’ opportuno evidenziare che di fronte all’attuale congiuntura economica che sta comportando per le p.m.i. una situazione particolarmente critica, si auspicherebbe da parte dell’Amministrazione Comunale un  intervento di sostegno mirato. Inoltre è innegabile che la nostra città – che vogliamo ricordare regge il suo PIL sul tessuto mercantile del commercio e del turismo, sta soffrendo della legittima concorrenza delle città limitrofe che, in concomitanza con le Festività Natalizie, hanno messo in campo una programmazione attrattiva che sta convogliando presso di loro flussi notevoli di visitatori. Pertanto l’Ascom di Formia, pur considerando la cultura un elemento fondamentale, richiede a Voi Consiglieri Comunali di valutare l’opportunità, per tutto quanto sopraesposto, che il cap. 1619/00 – 14.02.104 “Interventi in campo commerciale per PMI – contributi” rimanga invariato e venga destinato allo sviluppo delle p.m.i. con progetti condivisi con l’Amministrazione comunale e ben programmati e cantierabili, come tra l’altro stiamo chiedendo da un anno. Certi delle vostre attenzioni e sensibilità nei confronti delle tematiche evidenziate, porgiamo cordiali saluti.” Una lettera firmata Giovanni Orlandi. Ma il Comune ha voluto fare questa variazione di bilancio e trasportando questi 25mila euro ad altri capitoli.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *