L’invito ai giovani dell’Arcidiocesi di recarsi a Roma attraverso il pellegrinaggio a piedi

Locandina

Il responsabile della pastorale giovanile diocesana, don Alessandro Corrente, ha inviato una lettera ai parroci sulla iniziativa che precede la giornata Mondiale della Gioventù che si svolgerà a Roma l’11 e il 12 agosto alla presenza del Papa. Ecco il testo della lettera:

“il servizio nazionale di pastorale giovanile quest’anno, in preparazione al prossimo Sinodo sui giovani, ha invitato tutte i giovani delle diocesi italiane a incontrare il Papa in un grande evento di fraternità, confronto, festa e preghiera, che si terrà il prossimo l’11 e 12 agosto al Circo Massimo e a piazza San Pietro. In preparazione all’incontro, lo stesso servizio nazionale ha proposto agli uffici diocesani di preparare l’incontro mettendosi letteralmente in cammino. La Pastorale Giovanile diocesana, aderendo all’invito, ha programmato il cammino verso Roma, che partirà il 7 agosto prossimo dalla parrocchia del Salto di Fondi e si concluderà con l’incontro romano dell’11-12 agosto. Per la nostra diocesi non è una novità, già in passato con l’Homo Viator lo abbiamo sperimentato, inoltre nell’anno in cui il nostro vescovo ci invita ad ascoltare la strada, ci è sembrato un buon segno esplicativo ritornare a calcarla, lasciandoci plasmare dalla gioia e dalla fatica del cammino. La partecipazione al cammino è aperta a tutti i maggiorenni fino ai 35 anni. Sappiamo che forse già oggi tutti voi avete già programmato le attività estive, ma vi chiediamo lo sforzo di tentare di fare spazio a questo momento inaspettato di incontro-confronto-festa-preghiera-crescita. Con la presente vi arriva anche la locandina del cammino, dove troverete i contatti per le iscrizioni, il costo del cammino (compreso di Pacchetto CEI) e il termine massimo per iscriversi (20 maggio).”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *