Claudio Fazzone
Claudio Fazzone con candidati
Candidati

Dopo l’intervento del senatore Umberto Fusco, ecco che il coordinatore regionale di Forza Italia il senatore Claudio Fazzone ha cominciato il suo intervento per sostenere il candidato sindaco Pasquale Cardillo Cupo cominciando a dire che è un piacere stare in mezzo alla gente perché c’è più contatto, e per lui è una giornata importante perché c’è la campagna elettorale di una coalizione di centro destra che si suole porre alla guida della città, alla guida del Comune di Formia he vuole dare dimostrazione della qualità, dove ci sono i comuni amministrati del centrodestra in questa provincia si stati fatti dei salti di qualità, dove ci sono state altre amministrazioni c’è una caduta al ribasso, e secondo Fazzone il caso di Latina dimostra che la vittoria del sindaco Coletta è stata dovuta alle divisioni del centrodestra, se oggi si va a latina e ci si chiede chi ha votato questo bilancio e non l’ha votato, perché non sta facendo nulla per la città, nulla per i cittadini, perché la politica nel bene o nel male ci mette la faccia, “ci stiamo oggi e ci stiamo domani”, il consenso c’è oggi ma domani non c’è più e se si voglio dare risposte certe ai cittadini bisogna che ci sia un rapporto diretto con le istituzioni per poter avere delle risorse operative che servono ai comuni per poter fare le opere. Non ci sono, per il senatore Fazzone, delle istituzioni superiori, allora bisogna essere molto attenti, è vero che c’è un voto di costituzione, e quella costituzione, noi lo dobbiamo dire, è figlia della cultura politica che anche il centrodestra ha prodotto. E proprio per questo oggi l’esperienza per gli errore commessi, i candidati voglio metterci la faccia e l’esperienza per dare dimostrazione di saper fare meglio di altri, e lo si vuole fare, partendo da un  candidato sindaco che è l’avvocato Pasquale Cardillo Cupo, che è una persone che tranquillamente poteva rimanere a fare la sua professione che poteva sicuramente guadagnare di più, avrebbe avuto sicuramente meno problemi, avrebbe potuto dedicare più tempo ai suoi hobby e alla sua famiglia, invece ha deciso di metterci la faccia per la sua città, la città di Formia, perché purtroppo Formia negli ultimi anni è stata amministrata in maniera vergognosa una  città, si sta spopolando e che si vuole rivitalizzarla, e per risollevarla non bisogna parlare di grandi progetti, ma serve fare bene l’ordinaria amministrazione di un comune, di quei servizi che il comune deve erogar ai suoi cittadini che pagano le tasse, significa città pulita, verde curato, restyling del territorio , curare l’illuminazione, sicurezza a 360°. Il senatore Fusco parlava prima di sicurezza delle strade che sono piene di buche dove un ragazzo con lo scooter rischia di morire e questa è ordinaria amministrazione. E se oggi ci fosse una amministrazione che sapesse fare bene l’ordinaria amministrazione è una grande amministrazione perché la politica purtroppo negli anni passati era stata fatta male. Per questo si vuole dare di nuovo dignità a Formia, di rimettere al centro i cittadini, anche perché a Formia il senatore Fazzone ha studiato, ha giocato a pallacanestro con la Fabiani,  si veniva anche da Fondi a fare shopping, ma invece negli ultimi anni si è invertita la tendenza perché si va a Gaeta, si va nella stessa Fondi, a Terracina, perché questa città è rimasta ferma per colpa di chi l’ha amministrata. Allora il senatore ha detto alle persone presenti di tirare fuori l’orgoglio, perché Formia è importante, il circuito cittadino del Sud Pontino inserito con le altre città con l’economia che serve a ricreare l’occupazione, controllare le attività che hanno la certezza la mattina quando vanno ad aprire i propri negozi, alle tasse che devono pagare, e quindi la politica deve avere il dovere do non fare dei grandi progetti, poiché le risorse non  ci sono, ma bisogna favorire l’economia perché si devono recuperare gli atti superiori attraverso la politica, ma forse è bene che quelle che sono le competenze più sane, sono quelle che hanno la determinazione di dare la sicurezza nelle strade, nelle scuole, perché il tunnel che si vuole fare è un qualcosa di fantascienza, e poi bisogna aiutare le persone che stanno meno bene, è un qualcosa di essenziale, per rendere fruibili i servizi con le persone che vivono nel disagio ed è un dovere che noi abbiamo verso queste persone. La sicurezza deve essere intesa come avere un maggiore controllo del territorio e Formia ha una potenzialità diversa da Gaeta e da altre città, perché a Formia c’è un unico sbocco che sono le periferie che hanno una grande importanza perché devono essere riqualificate, perché le periferie devono aver ei soldi per riqualificare i servizi perché chi vive a Maranola, Trivio o Castellonorato o a Penitro che pagano le tasse, e chi vive i n questi territori deve avere i giusti servizi per ciò che paga. Formia è una città straordinaria, è una città che è cresciuta a livello regionale e nazionale per quella che è stata una storia, per quello che ha fatto mentre i cittadini pagano per l’incompetenza, la colpa della politica e di non aver capito che negli anni si stava togliendo quella che era l’attività turistica, Formia era famosa per il turismo alberghiero, perché un  tempo il turista veniva qui perché era un luogo di ferie, c’è il mare che attirava, ma oggi queste esigenze sono cambiate, la città non si è adeguata, la politica non è stata capace di creare i servizi per costituire quel cambiamento turistico che è in atto, e quindi è rimasta indietro rispetto alle altre comunità. Formia è vicina ad altre città come Gaeta che è tutt’altra città, che rispetto agli anni precedenti, è diventata tutta un’altra città, e quindi anche Formia può diventare come queste città vicine, perché Formia merita molto di più, ma lo si deve fare tutti insieme, insieme al sindaco Cardillo Cupo e la squadra di tutti gli amici e soprattutto della coalizione unita di centrodestra che ci sta mettendo la faccia per poter amministrare questa città e non come ha detto qualcun altro. Fazzone, che è il responsabile della forza politica più importante, è venuto in questa città non per imporre un candidato sindaco, ma per creare una coalizione di gente che possa amministrare bene questa città, quindi non  con una propria candidatura, ma invece si è voluto individuare la persona migliore, quella che stava bene a tutti. La scelta è caduta sull’avvocato Cardillo Cupo, che Fazzone ha conosciuto negli ultimi tempi, ma ha detto che l’avvocato è molto attento ai problemi di questa città, con la consapevolezza che l’avvocato Cardillo Cupo dovrà affrontare questi problemi e Fazzone è contento che i partiti e le persone che lo stanno sostenendo ci hanno messo la faccia perché da qui ad un anno sin parlerà di un’altra Formia, perché se vincerà Cardillo Cupo tra le prime cose che la sua squadra dovrà fare è quella di rendere immediatamente vivibile e decorosa questa città, perché chi viene da fuori deve vedere che Formia è cambiata, e con la città che ha la voglia di rialzarsi per quella che è l’economia che poi daranno quei servizi e quella vivibilità che deve dare ai cittadini, una amministrazione comunale deve erogare dei servizi ai cittadini per avere una vita migliore e per avere una qualità di vita migliore ci deve essere l’impegno che deve garantire una amministrazione, per cui il sindaco deve essere il garante di tutto questo, e quindi si vuole Cardillo Cupo sindaco di Formia che ha la determinazione che ci sta mettendo nella campagna elettorale, a tutti gli amici che lo stanno sostenendo, per cui un augurio per far vincere lo stesso Cardillo Cupo come nuovo sindaco di Formia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui