L’incontro tra l’amministrazione Coletta e i cittadini della Zona dei Pub

Zona dei Pub a Latina

 E’ una zona, quella dei pub, a ridosso del centro cittadino, la movida della città di Latina,. che da sempre è oggetto di discussioni, e il Comune di Latina ha incontrato i residenti e gli operatori commercialidella zona dei pub. I colloqui sono stati richiesti direttamente dai cittadini e si sono svolti con il sindaco Damiano Coletta e il suo vice e assessore a Legalità e Sicurezza Maria Paola Briganti. Nel pomeriggio del 7 agosto il primo degli incontri con i residenti mentre nella mattinata dell’8 agosto sono stati ricevuti nel palazzo municipale i commercianti:  “Sono questi i primi di una lunga serie di confronti che il Comune intende portare avanti sia con i cittadini che abitano il quartiere, che presto sarà interessato da un importante progetto di messa in sicurezza infrastrutturale, sia con tutti i titolari delle attività”. Si tratta di un’azione di condivisione attraverso la quale l’Amministrazione vuole “mantenere costantemente aperto il dialogo con tutti coloro che frequentano la zona per motivi lavorativi, residenziali o di svago”. L’obiettivo è concertare la regolamentazione e le misure da adottare una volta che il progetto di messa in sicurezza sarà divenuto realtà con l’installazione dei dissuasori automatici e l’istituzione della Ztl flessibile. Il Comune ha immediatamente recepito alcune istanze emerse in questi due incontri relativamente alle modalità di raccolta dei rifiuti e alla modifica degli stalli per il carico e lo scarico delle merci. Ha commentato il sindaco Damiano Coletta: “Il quartiere dei pub è una risorsa della città  e il percorso di confronto che abbiamo avviato intende valorizzare questo luogo sempre nel rispetto delle regole e del vivere civile, a tutela della qualità della vita di tutti, residenti, operatori e semplici avventori”.I prossimi incontri  ci saranno nel mese di settembre.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *