Latina Biz – Servizi Notizie Eventi Informazioni Latina,Politica L’incontro di “Italia in Comune” a Latina: commento di LBC

L’incontro di “Italia in Comune” a Latina: commento di LBC



Comune di Latina

Lbc è intervenuta  sull’incontro organizzato da Italia in Comune che si è tenuto nei giorni scorsi a Latina al Circolo cittadino:  “Riconosciamo infatti che Italia in Comune, partito di cui il sindaco Damiano Coletta è vicepresidente, stia elaborando un percorso politico coerente con i temi e le sensibilità appartenenti a Latina Bene Comune”. All’incontro hanno partecipato il primo cittadino di Parma Federico Pizzarotti, che ne è presidente, Damiano Coletta, vicepresidente di Italia in Comune, il sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci, coordinatore nazionale, Cristina Leggio, assessore del Comune di Latina, Rita Palombi, consigliere comunale di Sezze, Alessandra Lombardi, consigliere comunale di Aprilia.  Ha affermato Francesco Giri:  “Da segretario di Lbc  ho ascoltato con molto interesse i discorsi di Pizzarotti e Pascucci, riconoscendo senza fatica alcuni tra gli elementi fondanti di Latina Bene Comune. Ho sentito parlare di percorsi partecipativi, dell’emergenza occupazionale, di grandi opere, di ambiente e di diritti umani, nel pieno rispetto della natura complessa degli argomenti senza propagandistici tentativi di mercificare banali soluzioni. Pertanto a convincerci, oltre che il merito sulle prominenti questioni politiche, è anche il metodo che Italia in Comune si propone di utilizzare ampiamente condiviso dall’organismo direttivo di Lbc. Ho inoltre particolarmente apprezzato  i toni con cui è stata veicolata la proposta politica: riportare il dibattito pubblico su uno scenario di confronto senza istigazione all’odio è un dovere della buona politica. In conclusione guardiamo con interesse a questo soggetto politico nazionale che mi sembra in linea con la proposta e con il tessuto che a Latina è rappresentato da Lbc. Siamo certi dell’impegno totale e reale del sindaco Coletta nei confronti della comunità che rappresenta, non ravvisando impedimenti o contraddizioni rispetto al ruolo in Italia in Comune”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *