banner 728x90
Gaeta medievale

Il 9 febbraio si è svolto al Comune di Gaeta una riunione tra l’Amministrazione Comunale di Gaeta, nelle persone del Sindaco Dott. Cosmo Mitrano e della delegata al Commercio Sig.ra Maria Weisghizzi, ed una delegazione delle Associazioni Imprese Oggi e [email protected] relativamente alle progettualità previste per il quartiere di S. Erasmo. La riunione è stata richiesta congiuntamente dalle due realtà Associative che hanno deciso d’intraprendere un cammino condiviso ,lavorando in sinergia e costante confronto, in un’ottica di sviluppo del territorio e nella consapevolezza che solo una visione d’insieme può far decollare la città e la sua economia. Temi dell’incontro sono stati gli interventi che il Comune sta realizzando e/o che intende realizzare nel prossimo futuro nel quartiere di S. Erasmo che, com’è noto, rappresenta il più grande “polmone economico” della città, essendovi presenti circa 100 attività con diverse centinaia di occupati. Il Sindaco, a tale proposito, ha effettuato un’ampia panoramica delle azioni che la sua Amministrazione intende portare avanti ovvero una programmazione di eventi e servizi che coprano l’intero anno.  Sono state analizzati le questioni inerenti la pedonalizzazione di alcune zone e della relativa viabilità nonché la riqualificazione del lungomare Caboto ma particolare rilievo è stato dato alla problematica dei parcheggi e della ZTLed in tal senso sono state illustrate dal primo cittadino tutte le soluzioni riguardanti la mobilità sostenibile (navette, trenini, bike sharing, ecc…) che si stanno attivando per attenuare, se non cancellare del tutto, le annose criticità che si manifestano soprattutto nel periodo estivo; soluzioni queste che, comunque, ha sottolineato Mitrano non eliminano la necessità d’individuare nuove aree di parcheggio, esigenza, quest’ultima, a cui l’Ente comunale sta lavorando per realizzarne alcuni nel breve/medio termine. In ordine alle varie soluzioni di trasporto alternativo le due Associazioni hanno assicurato la propria disponibilità a lavorare ad un progetto comune di mobilità. Soddisfazione è stata espressa dai Presidenti delle Associazioni Antonio Di Ciaccio e Carlo Avallone che hanno evidenziato come il dialogo con l’Amministrazione sia fondamentale e strategico per poter iniziare a lavorare, congiuntamente, su iniziative e progetti, quali ad es. la valorizzazione dei centri storici, l’arredo urbano ed altri, che riguardino non solo il quartiere di S. Erasmo ma anche le altre zone della città; a tal proposito i due Presidenti hanno sottolineato come conoscere in anticipo i progetti che l’Amministrazione vuol realizzare potrà permettere di valorizzare ulteriormente gli stessi con iniziative imprenditoriali correlate. Recependo tale considerazione il Sindaco ha proposto, raccogliendo l’unanime consenso, d’istituire un tavolo di concertazione tra l’Amministrazione e le due Associazioni, coordinato dalla sig.ra Weisghizzi e con il supporto dei relativi Assessori, in cui confrontarsi preventivamente. Hanno dichiarato i due Presidenti:  “Avere un punto di riferimento istituzionale ci spinge ancor di più a dare forma alle ns. idee ed ad individuare nuove soluzioni alle diverse difficoltà che le ns. imprese affrontano”.

 

banner 728x90