banner 728x90
Pallamano Fondi

Nella giornata del campionato di A2 di pallamano, l’Esperanto Fondi dopo una partita intensa e travolgente viene sconfitta dal Putignano, terza forza del campionato di pallamano di serie A2, solo negli ultimi istanti di gara. La cronaca del match ha  raccontato sin dall’inizio un incontro equilibrato dove entrambe le compagini non risparmiano energie attaccando e difendendo a grandi ritmi. Sul risultato parziale di 8 a 6 in favore dei padroni di casa mister Antonio Viola chiama un time out per cercare di spezzare le trame di gioco avversarie e mantenere alta la concentrazione degli esperantini. Tornati in campo i giovani fondani continuano ad imprimere il loro gioco agli avversari fermando al tempo stesso ogni attacco della compagine pugliese. Vi è una situazione di totale equilibrio, in cui nessuna delle due formazioni riesce a prendere il sopravvento sull’altra. Il primo tempo, infatti, termina in assoluta parità con un punteggio di 11 a 11. La seconda frazione di gioco inizia con un Fondi motivato a dimostrare la propria forza contro un avversario tanto forte. La compagine laziale riesce in questo portandosi costantemente in vantaggio di qualche rete grazie alle ottime giocate d’attacco tra gli altri del centrale Valerio Pinto (8 reti) e del terzino Alessio Miceli (6 reti) oltre che alla ritrovata compattezza difensiva merito anche del portiere Alin Orghidan capace di mantenere la porta inviolata in più occasioni. I giovani esperantini riescono ad imporre al 15esimo del secondo tempo un risultato di 18 a 15 sul Putignano. Tuttavia complice la mancanza di esperienza in partite così intense ed il calo fisico oltre che la dubbia espulsione (tre sanzioni disciplinari da due minuti) per il pivot Gianpiero Macera, l’Esperanto Fondi subisce il ritorno degli avversari perdendo di fatto i punti in palio negli ultimi minuti della partita. La gara termina con un risultato di 20 a 23 in favore dei pugliesi. Prestazione comunque ottimale per i ragazzi cari al Presidente Vittorio Cardinale, i quali sono riusciti a tenere testa alla terza forza del campionato uscendo sconfitti solo all’ultimo. Ciò è stato possibile attraverso una prestazione corale tutta cuore e grinta. Spetterà ora al duo di allenatori Antonio Viola ed Ivano Manzi continuare a far lavorare duramente i ragazzi per cercare di aiutarli ad esprimersi al massimo delle loro potenzialità. L’appuntamento, è previsto per domenica 4 marzo 2018, alle ore 18.00, quando il Fondi affronterà in trasferta la temibile formazione del Free Time Manfredonia. Ci si aspetta una gara di carattere da parte degli esperantini desiderosi di dire la loro contro un avversario così forte.

ASD Esperanto Fondi – Putignano: 20 – 23 (P.T. 11 – 11)

ASD Esperanto Fondi: Anselmo, Di Ponio, Lauretti 1, Macera (VK) 2, Marcucci (K), Pinto 8, Miceli 6, Macone 3, Carbone, Orghidan, Mattei, Muccitelli, Di Gesù. Allenatore: Viola

Putignano: Campanella (VK) 1, Fanizza 5, Laera 1, Laterza L. 2, Laterza V., Santoro G. (K) 8, Santoro M., Lippoli, Loliva 3, Morano, Notarangelo 3, Tinelli, Bianco, Gensano. Allenatore: Perrini

banner 728x90