Le squadre navali di Polizia e Carabinieri soppresse

Carabinieri sulla spiaggia

Eravamo abituati, soprattutto l’estate, a vedere le squadre navali di Polizia e Carabinieri battere le acque in prossimità delle nostre coste per la loro tutela, ma tutto questo non ci sarà più, e non sapremo che sia una disposizione temporanea o nel nome della spending rewiew non ci saranno più . Infatti, nel riordino delle forze armate, due corpi sono sufficienti per la tutela delle nostre acque territoriale, ossia La Guardia Costiera e la Guardia di Finanza, ma non ci saranno più sia la Polizia e sia i Carabinieri. La Riforma Madia sulla pubblica amministrazione, in vigore dal 1° gennaio 2017, tra le altre cose prevede anche siano solo due i corpi delegati a intervenire in mare: Guardia di Finanza e Guardia Costiera. Sono quindi soppresse le squadre nautiche della Polizia e i siti navali dell’Arma, ma Fiamme Oro e Fiamme Argento non spariscono del tutto, permangono in attività le moto d’acqua per la vigilanza dei litorali e di unità navali nella laguna di Venezia, nelle acque interne e nelle isole minori, in cui sono già presenti. Inoltre, a Venezia e a Livorno, rimangono attivi anche i siti navali della Polizia Penitenziaria. I mezzi navali dei corpi spostati all’asciutto saranno trasferiti alla Guardia di Finanza che garantisce la supplenza del ruolo. Secondo il citato decreto sulle Forze di Polizia, per il passaggio, l’adattamento e la manutenzione dei vari mezzi la GdF per il biennio 2017-18 potrà contare su è autorizzata una spesa di 1.276.704 euro. La scelta del corpo da fare operare in mare a fianco della Guardia Costiera è ricaduto sulle Fiamme Gialle per il corposo patrimonio di uomini e mezzi: 4502 finanzieri e 354 unità. Curiosamente, la nascita dell’unica polizia del mare cade proprio in concomitanza con il secondo centenario dell’istituzione del servizio aeronavale della GdF, risalente appunto al 1816.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *