Compiere scelte determinanti per il futuro richiede di valorizzare la Partecipazione dei Cittadini alla vita dell’Amministrazione Comunale, per fornire risposte il più adeguate possibile ai bisogni e alle attese di tutti. Che la Partecipazione diventi una modalità ordinaria del gestire la cosa pubblica, ossia che ci si confronti attraverso una democrazia degli “argomenti’ non delle fazioni, né dei pregiudizi, che si instauri una collaborazione attiva e reciprocamente responsabile tra Cittadinanza e Amministrazione locale, un dialogo costante tra Sindaco, Giunta, Consiglio Comunale e Comunità civica. La civica Fondi Vera nasce con l’intento di agevolare l’interazione tra utente e amministratori, e sensibilizzare le coscienze ad essere responsabili, mediante la collaborazione di tutti, tutti coloro che amano la Città. In che modo? Confrontandosi, segnalando e denunciando tutte quelle situazioni di inciviltà e cattiva amministrazione che ne bloccano la crescita. È arrivato il momento di diventare dei Cittadini “attivi” e vivere secondo le regole che garantiscano la libera esplicazione della persona umana in un contesto di civile convivenza. Del valore della Partecipazione e della Comunicazione parleremo Venerdì 24 Luglio, alle ore 19.30, nella Sede di Via Roma 64. Il benessere diffuso è la priorità programmatica che Fondi Vera si pone. E non può certo essere un’opera pubblica faraonica o una promessa elettorale a farlo scaturire. Solo un processo partecipativo, inclusivo, propositivo. Per questo Fondi Vera crede fortemente nella necessità di pensare ed agire con un obiettivo ben preciso: non lasciare nessuno indietro! Nella vita di tutti i giorni, nelle opportunità occupazionali, nella pratica sportiva, nell’educazione e formazione dell’individuo, nei diritti di ogni Cittadino, nei servizi di cui abbiamo bisogno. Di questi temi si parlerà Sabato 25 Luglio, alle ore 10.30, nella Sede di Via Roma 64. “Sempre in prima linea” è il modo migliore per riassumere l’esperienza di tante Donne e tanti Uomini di Fondi Vera. Impegnati nella difesa degli ultimi, nell’integrazione disinteressata, nella creazione di possibilità per chi non ne ha. Una Città può considerarsi Comunità solo se comprende che non possono esserci Cittadini di Serie A e Cittadini di Serie B. All’incontro parteciperà anche il Candidato Sindaco Francesco Ciccone. Quanto vale il Volontariato per le sorti della nostra Città? Quante lacune colma ogni anno il grande Amore dei Cittadini per il luogo in cui vivono e lavorano? Quante volte le Associazioni hanno rappresentato la ciambella di salvataggio in ambito culturale, sociale, ricreativo? Fondi Vera vuole rappresentare la voce e l’impegno costante di tante realtà associative che da sempre si rimboccano le maniche e contribuiscono a migliorare la qualità della vita del territorio. Sabato 25 Luglio, alle ore 19.30, amici e sostenitori ascoltando il Progetto nella Sede di Via Roma 64 per un incontro dal titolo “La Città di tutti”.  Occasione per ribadire un concetto fondamentale: la Città è Casa nostra, trattiamola come merita. E “La Città di tutti” non può e non deve essere uno slogan, bensì un obiettivo, un impegno che prendiamo ufficialmente nei confronti della Comunità locale. Un’Amministrazione Comunale ha il dovere di valorizzare l’entusiasmo e la disponibilità dell’associazionismo locale, ricomponendo una evidente frammentazione e creando una cabina di regia in grado di evitare il rischio di isolamento e marginalità di molte di esse.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui