Lavori ai siti archeologici della città di Formia


Cisternone romano di Formia

I siti archeologici di Formia sono un bene della città e vanno come tali mantenuti per renderli sicuri per i visitatori, cittadini e turisti, che vogliano ammirarne la bellezza. A tal fine si è deciso di intervenire sul Cisternone romano e sull’ area Archeologica Caposele, con primi lavori di messa in sicurezza e miglioramento dell’illuminazione. I lavori dureranno all’incirca venti giorni, durante i quali i siti resteranno chiusi, ma alla riapertura saranno ancora più suggestivi e unici. Hanno sottolineato il Sindaco Paola Villa e l’Assessore alla Cultura Carmina Trillino: “Lavori necessaria cui ne seguiranno degli altri e senza dimenticare che negli scorsi mesi si è intervenuti all’interno del Cisternone Romano controllando la canalizzazione delle acque e regimando, in modo da non permettere la commistione tra acque bianche ed acque nere.  Sono tanti gli eventi che hanno animato i siti durante lo scorso anno, e che hanno portato il numero dei visitatori a crescere. L’obiettivo dell’Amministrazione è quello di incrementare ancora di più questi numeri ed è necessario rendere non solo ancora più suggestiva la visita ma sicura anche a livello strutturale.”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *