banner 728x90

Oggi molti problemi interpersonali sono dovuti alle difficoltà nel gestire gli impulsi e le tentazioni, in alcune situazioni si è più predisposti a cadere in tentazione, un semplice stress può influire sulla capacità di autocontrollo, ad esempio prima di una prova stressante è più facile lasciarsi andare a un piacere proibito che normalmente si eviterebbe quale uno snack ipercalorico. Secondo i ricercatori resistere alle tentazioni è un’abilità che s’impara da bambini, gli psicologi sono d’accordo nell’affermare che resistere alle tentazioni aiuta a forgiare il carattere, la scienza conferma che chi ha maggior autocontrollo e capacità di tenere a freno impulsi come fame sesso e aggressività gode di miglior salute e vive in serenità i rapporti sociali. L’autocontrollo è come un muscolo e va allenato, ma è facile cadere in tentazioni, c’è chi si è rovinato economicamente in soli dieci minuti semplicemente cedendo al gioco d’azzardo on line, sono vari i fattori che lo influenzano e tra questi c’è l’educazione ricevuta dai genitori, ma questa importante caratteristica può anche derivare dal patrimonio genetico. I bambini con un quoziente intellettivo più alto, risultano meno impulsivi della media e cadono meno in tentazione, Walter Mischel psicologo dell’Università della Columbia University (Usa) ha studiato la capacità di autocontrollo di 650 bambini chiedendo loro di resistere alla tentazione di mangiare una caramella gommosa, mentre lui si assentava per qualche minuto faceva la promessa che al suo rientro coloro che sapevano resistere alle tentazioni avrebbero ricevuto in premio una seconda caramella. Il ricercatore ha dimostrato che il 35 per cento dei piccoli non è riuscita a non mangiare le caramelle mentre il 65 per cento ha saputo resistitere alla tentazione dolciaria, a distanza di anni i bimbi che avevano saputo attendere la ricompensa in futuro sono poi riusciti ad ottenere migliori risultati quali raggiungere punteggi più elevati all’esame di ingresso all’università, ad ottenere lavori meglio pagati, matrimoni più riusciti e un miglior stato di salute. Nei nostri giorni la pubblicità ed altri fattori culturali incoraggia a cercare piaceri immediati, la società in cui viviamo, di certo non incentiva la preziosa risorsa mentale dell’autocontrollo, per cui una persona con una spiccata capacità di resistere alle tentazioni e rimanere concentrato, non è un buon consumatore.
Rino R.Sortino

banner 728x90