L’aumento dei pedaggi autostradali è stato rinviato a novembre

Casello autostradale

La società Autostrade per l’Italia,  che gestisce le autostrade italiane, ha annunciato che gli aumenti dei pedaggi che dovevano entrare in vigore domenica 15 settembre sono stati rinviati di due mesi, a metà novembre. Autostrade ha fatto sapere  di averlo deciso “in considerazione degli inviti del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.” L’aumento delle tariffe, che secondo Altroconsumo riguarda circa il 90%  delle tratte, in misura variabile, sarebbe dovuto entrare in vigore già a luglio ma era stato sospeso “con l’obiettivo di favorire gli spostamenti degli italiani verso le mete di vacanza.”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *