dottori1Un gruppo di parlamentari del Movimento 5 Stelle chiede lumi al ministro Lorenzin sul caso Latina. E’ partito, infatti, un sollecito da parte di alcuni deputati pentastellati, relativamente alla richiesta di un approfondimento sull’aumento della percentuale di tumori in provincia di Latina. Secondo il Registro Tumori di Latina, che ha pubblicato i dati sul suo studio più recente elaborato dal dottor Fabio Pannozzo, le persone a cui è stato diagnosticato un tumore tra il 2006 e il 2010, sono in media aumentati di circa 6 nuovi casi ogni 1000 uomini ogni anno, e 4 nuovi casi ogni 1000 donne ogni anno. Un dato preoccupante che ha fatto scattare già nei scorsi giorni un’interrogazione parlamentare, a cui ha fatto seguito più recentemente una nuova richiesta d’informazioni sul tema, destinate al premier Renzi, e in particolare, al Ministro della Salute Lorenzin, e al Ministro dell’Ambiente Galletti. Nel mirino soprattutto la correlazione fra la concentrazione di arsenico e la crescita delle neoplasie. Sotto accusa la non potabilità dell’acqua destinata al consumo umano, superiore ai 10 microgrammi per litro, limite imposto per legge. Sotto osservazione, quindi, Latina e provincia, ma anche la provincia di Viterbo. Tra i sostenitori dell’interrogazione c’è anche Alessandro Di Battista. Dati allarmanti che meritano risposte immediate e concrete.

admin
Author: admin

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui