Latina tra le candidate per ospitare l’edizione del Lazio Pride

Lazio Pride

Latina potrebbe ospitare di nuovo, per la terza volta, il Lazio Pride. Il capoluogo pontino accede alla finale a tre per la selezione della città che aprirà le sue porte alla manifestazione per i diritti gay.  Al momento, mentre si attende la terza finalista, è un derby tra Latina e Frosinone. A darne notizia è lo stesso Comitato Lazio Pride che ora dovrà esprimersi proprio sulla terza finalista. Sei erano le città candidate, oltre a Latina e Frosinone, anche Albano Laziale, Ostia, Viterbo e Guidonia.  Ha commentato Marilù Nogarotto, presidente di Arcigay Latina:  “Una scelta che ci riempie di orgoglio. Il Lazio Pride è nato qui e sarebbe bellissimo riportarlo per il cinquantenario di Stonewall, cosí a celebrare i 50 anni di Pride a livello mondiale”. Proprio a Latina si sono svolte le prime due edizioni della manifestazione, nel 2016 con la grande festa al Lido e l’anno successivo con l’evento in viale Italia che ha visto anche l’intervento video di Tiziano Ferro.

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *