760778_RIMG1758

É accaduto ieri mattina sul lungo mare di Latina il sequestro del 24 twentyfour Beach dall’ ufficio antiabusivismo del comune di Latina. La struttura giudicata non idonea era amovibile e di facile rimozione.  Era stata adibita a spettacolo temporaneo per il pubblico. Sono stati immediatamente posti i sigilli all’ area dove stava sorgendo il locale. Secondo l’ Ufficio dell’  antiabusivismo la struttura non era accompagnata da un regolare permesso. Secondo il proprietario del 24 Beach,  Rino Polverino, il locale temporaneo godeva di permessi con previa autorizzazione  paesaggiatica del servizio ambiente e territorio del comune di Latina, nei prossimi giorni inoltre si doveva tenere la riunione del SUAP per il.rilascio di ulteriori autorizzazioni per la struttura temporanea adibita per attività di spettacolo e feste fino alla fine dell’ estate. Secondo il proprietario del 24 Beach inoltre non è coerente giudicare la struttura poiché edilizia analoga c’ era anche per eventi analoghi, provvisti di autorizzazione comunale, nei giorni scorsi. Continua poi sottolineando la sua opposizione al sequestro e che continuerà a dimostrare a tutte le strutture che in precedenza gli avevano rilasciati i permessi che la struttura é temporanea e di facile rimozione e una volta terminata l’ estate sarà facile ripulire la zona. Conclude Polverino spiegando che la loro struttura aveva offerto lavoro a molti giovani ed era un’ area per incentivare lo sviluppo della marina di Latina.

admin
Author: admin

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui