A Latina le Olimpiade dei giochi logici linguistici

Prove

Una nuova edizione dei giochi logici linguistici a Latina giunta alla XXVII ^ edizione ha coinvolto circa mille studenti provenienti dalle scuole dalla provincia e da quelle delle regioni del Centro -Sud che, suddivisi in fasce di età, si sono sfidati risolvendo i Test a loro assegnati. In nostri piccoli “Geni” hanno dovuto risolvere diversi test in apparenza semplici in un tempo prestabilito, due ore per i più grandi, mentre i più piccoli avevano a disposizione un’ora e mezza. La competizione che da diversi anni si svolge nel plesso di Via Quarto dell’Istituto Comprensivo Frezzotti – Corradini (polo 2 Mathesis) rappresenta un fiore all’occhiello per la nostra città. Ad organizzare la competizione da ben otto anni l’insegnate Antonella Sorice che con disponibilità, pazienza, professionalità e perseveranza è riuscita nell’intento anche in questa edizione. Ha affermato la Sorice:  “Voglio ringraziare quanti hanno diviso con me il peso di una così complicata organizzazione sia all’interno della scuola che per garantirne la sicurezza  sono profondamente grata alle associazioni di volontariato che si sono messe a disposizione per far sentire gli alunni e gli accompagnatori ‘protetti’ in un periodo di così alta tensione”. Per garantire lo svolgimento in piena sicurezza della XXVII edizione delle Olimpiade dei giochi logici linguistici in prima linea i volontari dell’ Associazione Nazionale Alpini (ANA), dell’Associazione Nazionale Carabinieri (ACN), della Fedelissima e della Polizia Municipale. Ora per conoscere i nomi dei ragazzi vincitori che saranno premiati con medaglie d’oro, d’argento e di bronzo bisognerà aspettare giugno, dopo la correzione dei test.. Di una cosa sono davvero dispiaciuta  che l’amministrazione comunale abbia sottovalutato l’importanza del concorso e completamente ignorato quanto, in piena competenza con il suo ruolo, avrebbe potuto fare per garantire il giusto valore ai ragazzi in gara”. 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *