Ladri Sulla MIgliara 43, invece, negli uffici distaccati del servizo Anagrafe, si è registrato un episodio anomalo. Come rilevato da alcuni dipendenti che hanno allertato la centrale operativa della questura di Latina, qualcuno si sarebbe introdotto all’interno degli uffici per danneggiare un computer fisso. A parte questo danneggiamento, peraltro a un apparecchio fuori uso da diverso tempo, nessun altro tipo di oggetto e documento sarebbe stato rubato dagli uffici. Più che un furto, agli stessi agenti intervenuti sul posto, è sembrata una bravata. Non risultano forzature a porte e finestre, quindi è probabile che l’ingresso sia stato facilitato da una finestra lasciata aperta. In via Conca, invece, si sono probabilmente arrampicati sulle grondaie per ben quattro piani, i ladri acrobati che nella notte tra Domenica e Lunedì scorsi, hanno tentato un furto in una palazzina, mettendo a repentaglio la loro stessa vita. I ladri sono arrivati fino all’attico, tentando di forzare una porta-finestra. Il proprietario di casa, che stava dormendo al piano inferiore, si è accorto della loro presenza, svegliato da alcuni rumori simili a martellate. Nel racconto fornito agli agenti, una volta accese le luci dell’attico, ha visto delle ombre fuori al terrazzo. Non è però riuscito a vedere nessuna persona.

admin
Author: admin

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui