banner 728x90
Leggio

Uno dei più giovani amministratori di latina, l’assessore alla Città internazionale e Politiche giovanili Cristina Leggio, nel corso della XXXIII assemblea dei soci della Tecla tenutasi ieri a Roma, è stata eletta membro del Consiglio d’Amministrazione. L’associazione per la Cooperazione Transregionale Locale ed Europea (in sigla Tecla) ha lo scopo di diffondere tra i suoi associati, tutti enti locali o loro forme associative, la cultura e i valori dell’Europa unita, fornire assistenza e accompagnamento in materia di pianificazione e accesso alle opportunità di finanziamento europee, promuovere processi di internazionalizzazione dei territori. Ha commentato la Leggio: “Sono contenta di poter contribuire alla crescita di un’associazione della quale il nostro Comune è socio e con la quale condivide un percorso. Come Amministrazione ci stiamo impegnando per implementare la nostra capacità di progettazione nell’ambito di programmi di finanziamento nazionali ed europei. Se l’associazione crescerà nella sua capacità di rispondere in modo sempre più puntuale alle esigenze degli enti che la compongono, questo non potrà che avere effetti benefici anche nella nostra realtà. Credo quindi che la presenza del Comune di Latina all’interno del cda della Tecla sia un’opportunità importante per l’intero territorio. Il riconoscimento del ruolo di Latina all’interno dell’associazione va di pari passo con la scelta operata dall’Amministrazione e dal Sindaco di creare uno specifico assessorato che si dedicasse alla programmazione europea e ai processi di internazionalizzazione. In un momento in cui le risorse destinate ai Comuni sono sempre più limitate riteniamo fondamentale guardare all’Europa per realizzare progetti strategici e migliorare i servizi sul nostro territorio. Ci auguriamo che questa occasione ci permetta di farlo al meglio.”    

banner 728x90