Veronica Di Nitto

Ha un nome è un cognome l’assassino della pontina Veronica Di Nitto, la 34enne di Latina il cui corpo è stato rinvenuto la scorsa settimana nella sua abitazione di Daly City, alle porte di San Francisco, la città dove la ragazza si era trasferita da qualche anno raggiungendo la sorella che vive lì. Come hanno riportato alcuni i giornali americani la polizia ha annunciato che per questo delitto finito nel sangue è ricercato Renato Yedra-Briseno, 36 anni, di San Francisco.  Nei suoi confronti è stato emesso un mandato di cattura oltre ad una taglia di 10 milioni di dollari. Il corpo di Veronica era stato trovato dai vigili del fuoco intervenuti per un incendio nel suo appartamento: la ragazza aveva la gola tagliata e il sospetto è che sia stato l’assassino a dare fuoco all’abitazione per cancellare le tracce dell’omicidio. Sempre secondo le informazioni che sono arrivate dagli Stati Uniti Renato Yedra-Briseno e la Di Nitto si sarebbero frequentati per un periodo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui