banner 728x90
Stemma di Gaeta

L’amministrazione comunale di Gaeta mette sempre in risalto le politiche  sociali che sono destinati ai cittadini, e c’è sempre più spazio alle politiche dell’infanzia  nella programmazione amministrativa dell’attuale governo cittadino. L’Assessorato alle Politiche per l’Infanzia e alle Politiche Giovanili, in stretta collaborazione con la Commissione Consiliare Cultura Istruzione e Servizi Sociali, è al lavoro per dare nuova linfa ad iniziative ben avviate nello scorso mandato e  realizzare nuovi progetti per l’infanzia, in particolare per migliorare la qualità ambientale, i servizi offerti dall’Asilo Nido Comunale e per  garantire un maggiore benessere ai suoi piccoli ospiti. Ha dichiarato l’Assessore di riferimento Antonella Vaudo: “Mantenendo sempre alta  la nostra attenzione  verso il mondo dell’infanzia e verso le esigenze delle famiglie  abbiamo avviato un serio percorso di rinnovamento nell’Asilo Nido Comunale importante luogo di crescita e di sperimentazione di contesti relazionali diversificati per i  più piccoli. Per il prossimo anno scolastico prevediamo il prolungamento dell’orario di funzionamento dell’asilo Nido fino alle ore 17, qualora ci fossero richieste sufficienti a far partire, secondo regolamento, il servizio pomeridiano. E’ questa una iniziativa importante della nostra Amministrazione che vuole primariamente venire incontro ai genitori che lavorano e che si barcamenano tra mille difficoltà per far conciliare gli orari di lavoro con quelli della famiglia. Inoltre stiamo lavorando sia sul fronte del potenziamento dell’offerta didattica, che su quello inerente all’accrescimento della formazione degli educatori e degli operatori. Diversi progetti in questo ambito sono stati avviati ed altri sono in fase di elaborazione, in sinergia con la Cooperativa Raggio di Sole. Iniziative che non dimenticano il coinvolgimento dei genitori,  attori principali del processo di crescita dei bimbi. A tal proposito ricordiamo il progetto “A piccoli passi per una psicologia della prima infanzia”, in collaborazione con l’Associazione Roots In Action che mette a  disposizione delle famiglie presso l’Asilo Nido, gratuitamente una volta al mese, una psicologa clinica esperta in età evolutiva per  discutere questioni che li preoccupano circa i loro bambini, confrontarsi sulla propria esperienza di genitorialità, essere aiutati in momenti di confusione, o semplicemente venire rassicurati. Inoltre consapevoli che per accedere ad una buona professionalità, sia necessario essere padroni di metodologie specifiche, il cui obiettivo è quello di contribuire alla crescita dei bambini, offrendo loro cure fisiche e psicologiche appropriate, sosteniamo fortemente la formazione permanente degli operatori ed educatori dell’Asilo Nido”.

L’Assessore Vaudo sottolinea infine come  l’attenzione dell’Amministrazione Comunale si sia concentrata anche sul miglioramento e riqualificazione della struttura: “Negli ultimi anni il nostro asilo nido comunale è stato reso più accogliente e più organizzato sia attraverso il rinnovamento e l’arricchimento della dotazione di attrezzature e giochi  sia con rilevanti lavori per l’efficientamento energetico che hanno fatto diventare lo stabile di Via Amalfi una struttura di ultima generazione, ecosostenibile e dotata di tecnologie  d’avanguardia per il risparmio energetico”.

Per Gianna Conte, Consigliere Comunale presidente della Commissione Consiliare Cultura Istruzione e Servizi Sociali:  “L’Asilo Nido è un servizio socio  – educativo che deve offrire al bambino stimoli ed opportunità di vera crescita cognitiva, emotiva e socio – relazionale. Parafrasando una celebre espressione Montessoriana secondo la quale il compito degli adulti nei confronti del bambino è  gettare un raggio di sole e proseguire il cammino, la nostra Amministrazione intende continuare a potenziare questo cammino nell’Asilo Nido Comunale. Strumenti saranno: la promozione della formazione professionale degli educatori ed operatori del settore e l’attivazione di progetti ed interventi psico – pedagogici volti a valorizzare le capacità e potenzialità di ciascun bambino nei vari contesti di vita quotidiana.  In tale ottica lo stesso prolungamento dell’orario a partire dal prossimo anno scolastico ha una notevole valenza,  poiché le attività di formazione e progettazione didattico – educativa avranno ampio spazio garantendo una miglior offerta formativa maggiormente rispondente alle esigenze dei bimbi. Vorrei inoltre ricordare come sia stato preso in opportuna considerazione non solo lo sviluppo cognitivo ma anche fisico del bambino ponendo la massima attenzione al suo stato di salute. In tale ambito sono state programmate per i bambini ospiti dell’Asilo Nido Comunale, i cui genitori siano favorevoli,  visite ortopediche, odontoiatriche e di audiometria e con il nutrizionista”.

banner 728x90