Comune di Fondi

Per la prima volta, dopo diverso tempo, anche se c’è ancora un seggio che deve esprimere i risultati definitivi, che sta effettuando i conteggi l’Ufficio Centrale, ci sarà il secondo turno di ballottaggio per eleggere il sindaco che prenderà il posto di Salvatore De Meo, che al di la della sua elezione al Parlamento Europeo, comuqnue non avrebbe potuto ricandidarsi per la terza volta. Gli elettori che dovevano esercitare il diritto al voto sono stati 32.446 ed il risultato è stato il seguente:


BENIAMINO MASCHIETTO  11.342    49,49%

 Forza Italia 7.138  33,20%

Io Sì 2.636 12,26%

Litorale & Sviluppo Fondano 1.296   6,03%  

Democrazia Cristiana 785   3,65%

Noi per Fondi 622   2,89%

Lega 451   2,10% 

LUIGI PARISELLA  4.451  19,42% 

Riscossa Fondana 1.427  6,64%

La Mia Fondi 1.025   4,77%

Fondi Terra Nostra 791   3,68% 

GIULIO MASTROBATTISTA  3.061  13,36% 

Fratelli d’Italia 1.594 7,41%

Giulio Mastrobattista Sindaco 363 1,69%

Patto Per Fondi 300 1,40% 

FRANCESCO CICCONE  1.833  8 % 

Fondi Vera 1.146 5,33% 

RANIERO DE FILIPPIS  1.723  7,52% 

Camminare Insieme 915 4,26%

Pd 657 3,06%

 GIUSEPPE MANZO  506  2,21% 

Movimento 5 Stelle 356 1,66%

Da esaminare che se le liste di Maschietto, vice sindaco e negli ultimi tempi sindaco facente funzione hanno tirato tanto da raggiungere la maggiornaranza, lo stesso Maschietto non è riuscito a convincere totalmente gli elettori a concedere la fiducia per essere eletto come nuovo primo cittadino. Da registrare anche l’inconsistenza sia della sinistra del Pd, ma sopratutto dei Cinque Stelle, praticamente assenti in questa competizione. Per cui rimandato tutto al 4 e 5 ottobre, da ricordare altresi che lo stesso Salvatore De Meo, nel 2015 aveva raggiunto la vittoria al primo turno andando oltre il 69%, Lo stesso Maschietto si è dunque mostrato ottimista: “E’ un ottimo risultato che sfiora di poco la vittoria nonostante i 6 candidati. Ora ci aspetta un’ultima avvincente corsa, quella decisiva per poter arrivare insieme al traguardo, non possiamo mollare adesso. Serve un ultimo sforzo da parte di tutti, ma, soprattutto, determinazione, lungimiranza, concretezza e amore per la nostra città. Vinciamo quest’ultima sfida e tagliamo finalmente il traguardo, INSIEME.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui