E’ sempre alta l’attenzione sulle scuole della provincia interessate dai contagi di covid. Nell’ultimo mese il bilancio si è aggravato e al momento, secondo i dati della Asl aggiornati al 20 aprile, conta complessivamente 41 classi chiuse e in quarantena appartenenti a diversi istituti del territorio, 78 studenti positivi e 13 docenti. L’andamento dei contagi analizzato dall’azienda sanitaria nelle ultime quattro settimane, dal 24 marzo al 20 aprile, mostra però una chiara tendenza all’aumento dei casi, con una crescita preoccupante tra gli studenti con meno di 14 anni. Ecco il quadro completo.

Nella settimana compresa tra il 24 e il 30 marzo sono stati accertati 84 positivi nella popolazione scolastica. Nel dettaglio: 40 alunni con meno di 14 anni; 28 tra i 14 e i 18 anni; 5 collaboratori scolastici; 11 docenti.

Nella settimana successiva, tra il 31 marzo e il 6 aprile, i casi nelle scuole sono stati invece complessivamente 104 così suddivisi: 52 fra gli alunni con meno di 14 anni di età; 35 tra i 14 e i 18 anni; 6 casi tra i collaboratori e 11 tra i docenti. 

Dal 7 al 13 aprile il totale dei positivi arriva a 132, con 74 contagi nella fascia di età tra 0 e 14 anni; 44 tra i 14 e i 18; 3 fra i collaboratori; ancora 11 fra gli insegnanti.

Nell’ultima settimana analizzata dal 14 al 20 aprile, il dato è di 141 positivi: 108 alunni contagiati con meno di 14 anni; 16 tra i 14 e i 18; 3 collaboratori; 14 docenti. Il grafico mostra una curva in salita soprattutto per quanto riguarda gli studenti più piccoli, dai nidi fino alle scuole secondarie di primo grado.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui