E’ il segno dei tempi nel percorso del “pink power” con una nomina al femminile: infatti il neo Presidente dell’Associazione Italiana Arbitri – Sezione di Formia Vincenzo Marino a seguito delle elezioni in cui ha vinto con oltre il 95% delle preferenze è stato chiamato a scegliere la squadra di consiglieri, collaboratori e referenti che lo affiancheranno per tutta la stagione sportiva 2021/2022. Tra le varie nomine fatte il Presidente Marino ha fortemente voluto anche quella dell’assistente arbitrale nazionale Paolo Cozzuto come coordinatore degli arbitri effettivi e degli osservatori arbitrali. A seguito di questa nomina Paolo Cozzuto si è dovuto dimettere da membro nonchè Presidente del collegio dei revisori dei conti, ruolo che ricopriva dal 2016. Al suo posto il Comitato Regionale ha nominato come componente di quest’importante ente di controllo Giovanni Saccoccio che ha raggiunto Gianluca L’Erario e Eleonora Saccoccio già presenti all’interno dell’organo. Proprio quest’ultima a seguito di una votazione interna è stata nominata Presidente, diventando cosi la prima donna a ricoprire questo ruolo all’interno della Sezione di Formia. Sempre all’interno della squadra dirigenziale scelta dal Presidente Vincenzo Marino sono da segnalare la riconferma di Vincenzo Cerrito a Vice presidente tecnico e la nomina di Amilcare Montano a Vice Presidente amministrativo. La scelta di queste ultime due nomine, come ha spiegato Marino, è ricaduta su di loro poiché entrambe sono persone di esperienza, da anni all’interno del gruppo dirigenziale della Sezione di Formia e che sapranno sicuramente ricoprire al meglio i rispettivi incarichi. Il Presidente dell’AIA – Sezione di Formia infine si è detto contento della nomina di Eleonora Saccoccio a Presidente del collegio dei revisori e si augura che la sua nomina sia di buon auspicio per aumentare le quote rosa all’interno della Sezione. Tutto l’organico dirigenziale è consultabile al sito: www.aiaformia.it/consiglio-direttivo/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui