Protezione civile

I nuovi dati arrivati stanno confermando un rallentamento nella crescita dei contagi da Coronavirus nella provincia pontina. Il nuovo bollettino Asl del 30 marzo indica infatti un aumento di otto positivi rispetto ai nove del 29 marzo. Il maggior numero di casi (5) riguarda la città di Aprilia, gli altri sono invece distribuiti a Fondi, Latina e Sabaudia. Il totale dei positivi trattati fino a questo momento è di 281, mentre i pazienti attualmente in carico alla Asl pontina sono 250.  I numeri confermano un rallentamento, più evidente dall’analisi dei dati delle ultime settimane. Emerge infatti che sono 90 i casi in più registrati nell’ultima settimana mentre nella settimana precedente c’era stata una crescita di 101 casi.  Attualmente sono1.947 le persone in isolamento domiciliare. Parallelamente 2.718 persone hanno terminato il periodo di isolamento. E’ in fase di completamento la distribuzione dei primi 60 kit per il telemonitoraggio per i pazienti positivi a domicilio. L’unità infermieristica della Centrale di monitoraggio è operativa sulle 24 ore. Anche nelLazio ha fatto registrare un aumento di 201 casiche portano il totale a 2706, 2362 quelli attualmente in cura, come  ha spiegato l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato:  “Un trend in decrescita per la prima volta al di sotto del 9%. Per la prima volta il numero dei guariti (208 totali) supera il numero dei nuovipositivigiornalieri. Nel Lazio si conferma l’incidenza dei cluster delle case di riposo con particolare evidenza per la situazione di Rieti”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui