Legenda

Nella giornata del 7 marzo nel Lazio sfiorata quota 1400 (1399), in calo rispetto alle scorse 24 ore; ma sono meno anche i tamponi: quasi 12mila i molecolari effettuati e oltre 18mila gli antigenici per un totale di oltre 30mila test. Sono stati 13 i decessi e 943 i guariti. Ha fatto sapere l’assessore regionale Alessio D’Amato: “Il rapporto tra positivi e tamponi è all11%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende sotto al 4%”. Rispetto a ieri sono in numero inferiore le terapie intensive occupate (-2), mentre sono aumentati i ricoverati (+55).Nella Capitale nelle scorse 24 ore sono stati registrati 591 nuovi casi, altri 283 invece sono nel resto della provincia di Roma. Le altre 4 province del Lazio contano oggi tutte insieme 525 contagi, di cui appunto 151 nel territorio pontino. Nella provincia di Frosinone ne sono stati accertati poi 265, in quella di Viterbo 64 e in quella di Rieti 45. Sono più di 37mila gli attuali positivi in tutto il territorio regionale secondo i dati aggiornati di oggi; 1951 i ricoveri, come detto ancora in risalita nelle ultime 24 ore, 240 le terapie intensive occupate. Superano quota 244mila i contagiati totali nel Lazio in un anno di pandemia, mentre ha sfondato il muro dei 200mila il numero dei guariti; sono 6042 i decessi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui