Nella giornata del 24 settembre nella Regione Lazio ci sono stati 230 casi, su circa 10mila tamponi, risultando la seconda regione in tutta Italia per numero di nuovi contagi  zero i decessi. Ha fatto sapere l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato che il valore Rt,, è a 0.85. Con i nuovi dati salgono a 15205 i contagi totali da inizio pandemia nel Lazio; gli attuali positivi sono saliti ora a 6347, e di questi, come riferiscono dall’Assessorato alla Sanità della Regione, 5768 sono in isolamento domiciliare, 544 sono ricoverati non in terapia intensiva e 35 sono in terapia intensiva. I guariti sono 7956, mentre sono 902 i decessi.Buona l’esperienza dei test al liceo Vian di Anguillara. Tutto si è svolto regolarmente. Presto a rotazione in tutte le scuole. La priorità è garantire sicurezza nelle scuole e non riaprire stadi con rischio di assembramenti. Nella Asl Roma 1 sono 56 i casi nelle ultime 24h e di questi tre sono di rientro, uno con link dalla Sardegna, uno dalla Russia e uno dall’Ucraina. Diciassette sono i casi con link familiare o contatto di un caso già noto e isolato. Nella Asl Roma 2 sono 78 casi nelle ultime 24h e tra questi un caso di rientro dal Marocco, ventinove sono i contatti di casi già noti e isolati e ventisette individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Nella Asl Roma 3 sono 14 i casi nelle ultime 24h e si tratta di tre casi di rientro dalla Toscana e otto sono contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 4 sono 11 i casi nelle ultime 24h e si tratta di quattro casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale e sei sono contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 5 sono 15 i casi nelle ultime 24h e si tratta di undici contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 6 sono 13 i casi nelle ultime 24h e si tratta di sette contatti di casi già noti e isolati. Nelle province si registrano 43 casi e nessun decesso nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono quindici i casi e si tratta di un caso di rientro dalla Romania e due dalla Toscana. Cinque i casi con link ad un cluster di un matrimonio dove è in corso l’indagine epidemiologica e quattro sono contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl di Frosinone si registrano tredici casi e si tratta di nove contatti di casi già noti e isolati e due casi individuati in fase di pre-ospedalizzazzione. Nella Asl di Rieti si registrano dieci casi e si tratta di contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl di Viterbo si registrano cinque casi e si tratta di due contatti di casi già noti e isolati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui