Nella giornata del 22 novembre il punto della situazione nel Lazio è stato fatto, come di consueto, dall’assessore alla Sanità Alessio D’Amato. Su 25mila tamponi processati (5.400 in meno del giorno precedente), si registrano 2.533 nuovi casi positivi, 20 decessi e 336 guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi torna al 10%. Ha annunciato l’assessore regionale alla Sanità: “Stiamo preparando il piano per i primi 200mila vaccini Covid destinati a tutto il personale sanitario e delle Rsa compresi gli anziani, tutti i medici di medicina generale, i pediatri e i farmacisti”. Intanto, per quanto riguarda i nuovi numeri nel Lazio superano quota 82mila i cittadini attualmente positivi: sono infatti 82.053 i contagiati e aumentano i ricoverati: sono 3298, contro i 3257 di ieri, mentre i pazienti in terapia intensiva sono 339. Le persone decedute arrivano ora a 1.978 da inizio pandemia, ma superano quota 18mila (sono infatit 18.609) i guariti. Il totale dei casi esaminati è ora di 102.640.  Nella sola Capitale i nuovi casi sono 1506, nella provincia di Roma 405, 622 invece nelle altre province della regione. In particolare, oltre ai 236 contagi della Asl di Latina, si registrano 192 nuovi casi a Frosinone, 98 a Viterbo e 96 a Rieti. La provincia di Latina è dunque quella che registra ora i maggiori contagi covid. Nella regione Lazio sono ormai superati i 100mila casi totali da inizio pandemia. Lo ha reso noto l’Unità di crisi della Regione. Letà media è di 45 anni; i positivi sono equamente ripartiti tra uomini (50%) e donne (50%). Il 72% è stato individuato da attività di screening e il 28% da test per sospetto diagnostico. I ricoverati con sintomi sono il 3,2% e i ricoverati in terapia intensiva sono lo 0,3%. Gli attualmente positivi sono l’80%, di cui il 96% in isolamento domiciliare, i deceduti sono l’1,9% e i guariti il 18%.  Nella Asl Roma 1 sono 407 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Cinque sono ricoveri. Si registrano sei decessi di 64, 69, 78, 79, 87 e 88 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 900 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Quattrocentotre sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Nella Asl Roma 3 sono 199 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 84 anni con patologie. Nella Asl Roma 4 sono 85 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 64 anni con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 162 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl Roma 6 sono 158 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 84 anni con patologie. Nelle province si registrano 622 casi e sono undici i decessi nelle ultime ultime 24 ore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui