Ridiscende la curva dei contagi nella provincia di Latina con la registrazione nella giornata del 9 maggio di 88 casi di covid. Un dato quello diffuso nel pomeriggio dalla Asl con il consueto bollettino che arriva dopo i 121 contagi di ieri e il picco di 182 di venerdì. Sfiorano così quota mille i positivi totali (sono 993) accertati tra i residenti del territorio pontino nel solo mese di maggio con una media di 110 ogni giorno (ad aprile la media era stata di 144 casi giornalieri). Nello specifico gli 88 contagi notificati sono stati registrati in 20 dei 33 comuni della provincia: i numeri più alti arrivano da Aprilia (12 contagi) e Terracina (10); altri 9 casi sono a Fondi mentre 8 sono a Minturno e Pontinia; altri 6 sono a Latina e 5 nei comuni di Formia e Sabaudia; 4 ancora a Cisterna, Monte San Biagio e Sermoneta; 2 poi a Cori, Gaeta, Priverno e Sezze, uno infine a Campodimele, Itri, Roccagorga, San Felice Circeo e Sonnino.Con il bollettino la Asl ha dato anche notizia del decesso di un paziente di Sezze di 84 anni, di altri 7 ricoveri e 57 guariti; dall’inizio del mese di maggio sono 14 i decessi tra i residenti della provincia di Latina (a cui si aggiunge quello di un cittadino non residente nel territorio pontino), 54 i ricoveri e 1334 i guariti. Sfiorate di nuovo le 4mila vaccinazioni in un giorno: nel report della Asl sono riportate, le 3978 somministrazioni effettuate nelle scorse 24 ore. Salgono ad oltre 160mila quelle totale in provincia – l’aggiornamento di Salute Lazio alle 16 di oggi -, con più di 52mila persone che hanno ricevuto entrambe le dosi. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui